ho bisogno di aiuto

Ho bisogno di aiuto. Ti aiuto io

“Non voglio più fare gli stessi errori”

Non voglio più ripetere gli stessi errori né mollare per via delle difficoltà che incontro, voglio riuscire a mantenere la concentrazione e arrivare alla soluzione.

Ci provo, tengo duro finché posso ma poi capita che mi perdo e mi allontano dal percorso, mi faccio riassorbire dalla quotidianità e torno alle vecchie abitudini.

Alla fine ho capito che da solo non ce la faccio e che ho bisogno di aiuto.

Ti è mai capitato di trovarti in una situazione come questa, in cui hai provato a cambiare le cose sforzandoti al massimo delle tue possibilità ma finendo poi con il mollare? Magari hai sentito anche che quanto guadagnato si è riavvolto fino quasi a scomparire, come una corda richiamata dalla sua molla?

Le cose sfuggono di mano quando non hai una presa salda per via del poco allenamento e/o della mancanza degli strumenti giusti: ci vogliono muscoli allenati, un bel paio di guanti e un fermo di sicurezza che impedisca “alla corda” di riavvolgersi quando smetti di tirare.

Che sia per mettere ordine alla tua vita sentimentale o lavorativa, per migliorare te stesso o per dare ai tuoi figli strumenti migliori dei tuoi per affrontare e gestire la vita, il percorso da fare è complesso e va affrontato con questa consapevolezza.

Un aiuto obiettivo e capace

Per risolvere aspetti complessi, spesso non basta aver capito come stanno le cose e sapere ciò che andrebbe fatto. Serve un aiuto obiettivo e capace, che sappia darti la pazienza, la fiducia e la lucidità necessarie a superare le inevitabili difficoltà che incontri e farti mantenere alte la concentrazione e la motivazione indispensabili per raggiungere il tuo obiettivo.

Con il mio servizio di consulenza faccio proprio questo, infatti:

  • condivido con te lo sforzo così da darti il tempo di abituarti al suo peso
  • ti aiuto a mantenere la concentrazione e il focus sul tuo obiettivo
  • ti aiuto ad affinare gli strumenti che hai già affinché rendano al massimo
  • ti fornisco altri strumenti utili
  • ti do consapevolezza del percorso che stai facendo e dei risultati che raggiungi, soprattutto di quelli che sembrano piccoli e poco significativi

Quale che sia l’argomento, il punto di partenza del percorso per risolvere o cambiare ciò che ti disturba o ti crea malessere, è che tu ne sia conscio e che voglia farlo. Non importa che tu sappia come fare, l’importante è che tu lo desideri, altrimenti ti manca la base su cui poggiare e far rendere i tuoi sforzi.

Sei pronto a dar vita al tuo percorso?

Chiedere e ottenere aiuto non è la soluzione ma è uno strumento per arrivare alla soluzione. Vieni affiancato e alleggerito nel tuo sforzo, acquisisci punti di vista diversi che ti permettono di chiarirti le idee su come stanno le cose. Vieni sollecitato su aspetti che non riesci a cogliere da solo e che ti aiutano a fare scelte e a prendere decisioni. Però sei sempre e necessariamente tu a tenere il timone e a dare la direzione al tuo percorso.

Come ho detto, essere pronto a risolvere un problema o a cambiare una situazione non vuol dire sapere come fare: capisci di essere pronto dal senso di irrequietezza che provi e dalla voglia di far qualcosa che ti monta dentro ancora prima di razionalizzarlo.

Sei pronto quando avverti che non vuoi più sopportare quella situazione. Può capitare all’improvviso, dopo mesi o anni che la vivi e la subisci, quando un bel giorno diventa necessario e urgente trovare una soluzione. Oppure arriva con un pensiero lucido e sereno con il quale decidi che non vuoi più commettere gli stessi errori di sempre.

E tu, sei pronto a dar vita al tuo percorso?

Come funziona la mia consulenza

La mia consulenza si basa su tre presupposti:

  • tu hai sicuramente la capacità di affrontare e risolvere le tue problematiche
  • tu hai il tuo personale modo di arrivare alla tua soluzione
  • la soluzione si trova partendo dai fatti e stando a quelli

Questi tre presupposti nascono dalla convinzione che la soluzione o la risposta sono già dentro di te e che vanno solo trovate e tirate fuori.

Infatti, la sola soluzione realmente efficace per te deriva e si definisce da ciò che sei, da come ti comporti, da quello che pensi, dalle tue reazioni emotive, dai tuoi sentimenti, dalle tue convinzioni, dalle tue esperienze, dai tuoi dubbi, dalle tue certezze, dai tuoi limiti e dalle tue capacità. Quindi, non solo tu sei in grado di affrontare e risolvere i tuoi problemi ma, soprattutto, nessuno può farlo meglio di te.

Per questo avere una buona conoscenza di sé stessi fa la differenza. Un modo efficace per conoscersi è il dialogo ma dialogare con sé stessi non è facile, tutt’altro. Si entra in una dimensione a volte poco familiare, dove aleggiano domande a cui è faticoso dare voce e per le quali è ancora più difficile trovare e accettare le risposte. Ecco perché invece di dialogare da solo con te stesso, dialoghi con me, cosicché sia io a cogliere per te le domande inespresse e ad aiutarti a trovare le risposte.

Nel modo in cui mi racconti i fatti ed esprimi le tue sensazioni c’è tutto il tuo mondo e sveli come la pensi realmente, cosa provi e cosa è rilevante per te. Proprio su queste indicazioni tracciamo, di volta in volta, il percorso che ti porta alla soluzione.

L’importanza di essere consapevole

Ora voglio soffermarmi e richiamare la tua attenzione su uno degli strumenti a cui do più valore nella mia consulenza: la “consapevolezza”. Ritengo, infatti, efficace e spesso risolutivo avere sempre presente il grado di consapevolezza che hai rispetto all’origine e agli effetti dei tuoi comportamenti e delle tue convinzioni.

Tra le caratteristiche dell’essere umano c’è anche quella di saper agire e reagire in modo automatico, senza essere costretto ogni volta a riesaminare la situazione.

Per la maggior parte dei casi la scelta di come comportarsi e cosa pensare, si rifà all’educazione e alle prassi familiari e sociali. Ciò vuol dire che è stata fatta propria per imitazione o osmosi, senza una reale presa di coscienza.

Quindi, per lo più agiamo e reagiamo senza sapere esattamente cosa ciò voglia dire ed è importante rendersi conto dell’effetto che questo ha sulla nostra vita e su quella di chi ci sta vicino (penso soprattutto ai figli).

Lavorare sulla tua consapevolezza, oltre a darti coscienza dei tuoi comportamenti e delle tue convinzioni, ti permette di scegliere se confermarli o modificarli in base alle nuove informazioni.

Perché scegliere la mia consulenza

Perché dovresti scegliere me? Sembra facile rispondere a questa domanda ma non lo è per niente, si rischia di cadere in luoghi comuni e in frasi fatte o di provare a indovinare cosa vorresti sentirti dire.

Per questo ho deciso di rispondere mettendo insieme le sensazioni che mi trasmettono le persone e quelle che provo io facendo la mia consulenza e la sintesi è: perché il mio primo obiettivo è trovare una soluzione per farti stare meglio.

Approfondendo ho capito che i motivi che per me hanno più rilevanza sono questi:

  • la mia consulenza è fatta partendo da te e si affina sempre più attraverso di te
  • ti garantisco un confronto obiettivo, sincero e costruttivo
  • fin da subito ti faccio sentire a tuo agio dedicandoti tutta la mia capacità d’ascolto senza mai giudicarti
  • sono bravo a capire le situazioni e le dinamiche delle persone che le vivono
  • metto sempre il problema al centro del discorso così da farti concentrare sulla sua risoluzione
  • affidandomi ai fatti riesco a farti vedere le cose per quello che sono
  • ti fornisco gli strumenti per riconoscere e lavorare anche da solo sulle situazioni che ti creano difficoltà e così, con il tempo, riesci a vivere con serenità quello che prima ti faceva stare male

Per finire, come dico da sempre: la mia consulenza ti aiuta a vederci più chiaro e questo fa la differenza perché ti dà l’opportunità di agire per il tuo meglio.

Mi rimane solo da ricordarti che puoi sempre chiamarmi per qualsiasi domanda, dubbio o approfondimento.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *